Nel mese di giugno, nell’Eurozona, è stato registrato un rafforzamento delle erogazioni di mutui alle famiglie per l’acquisto di casa. Si parla di un +1,6% rispetto al 1,4% di maggio. A renderlo noto la Banca centrale europea.

La crescita dei prestiti ipotecari rientra in un più generale incremento dei finanziamenti alle famiglie. Questi ultimi, secondo la Bce, sono aumentati dell’1,2% nel mese di giugno (+0,9% a maggio). Se si depurano i dati dagli effetti di cessioni e cartolarizzazioni, la crescita raggiunge l’1,7%, rispetto al +1,4% di maggio.

Le erogazioni di prestiti alle imprese sono invece rimaste sostanzialmente stabili, manifestando un aumento dello 0,2%. Si tratta comunque di passo avanti rispetto al -0,3% del mese precedente.