Da una ricerca curata da Career Paths arrivano cattive notizie per l’immobiliare. A quanto pare, meglio investire nell’educazione che nel mattone. Secondo lo studio, un investimento nella formazione vale fino a 16 volte di più. Il tasso di rendimento che deriva dalla laurea va dal 30 al 69%, contro il 4,2-4,3% fruttato in media dall’affitto di una casa.

L’analisi

I due diversi rendimenti sono stati quantificati da Career Paths confrontando i costi e i redditi generati da quattro esperienze universitarie (laurea triennale, laurea magistrale, laurea in Bocconi, laurea in uno dei più importanti college americani della Ivy League) e l’affitto di un appartamento a Milano da 200mila euro.

Il rapporto tra stipendio medio a un anno dalla laurea e investimento sostenuto per l’università e il rapporto tra affitto incassato e investimento sull’abitazione hanno fornito i dati.

I diversi rendimenti

Quel che è emerso è che il rendimento di una cifra spesa nell’educazione è pari al 69% per una laurea triennale, al 53% per una laurea magistrale, al 52% per un quinquiennio alla Bocconi, al 30% per un quadriennio in uno degli otto college della Ivy League.

Il rendimento di una cifra spesa negli affitti è pari al 4,2% secondo la stima di Career Paths e 4,3% secondo la media registrata da altre fonti in 13 città italiane.

Spesa, stipendio e rendimento laurea triennale

La spesa media per una laurea triennale è stimata a 19mila euro totali. L’investimento pari a 6.350 euro annui – dati dalla somma di 1.400 euro di media per le tasse universitarie, 4.500 euro di costi della vita per i fuorisede e 450 euro di libri di testo e materiale didattica – determina uno stipendio medio da 13.200 euro annui a 12 mesi dalla laurea. Una cifra pari a un tasso di rendimento del 69%.

Spesa, stipendio e rendimento laurea magistrale

La spesa media per una laurea magistrale è di 31.750 euro. Lo stipendio calcolato a un anno dalla laurea è pari a 16.800 euro. In questo caso, il rendimento è del 53%.

Spesa, stipendio e rendimento laurea alla Bocconi

La spesa media per una laurea alla Bocconi arriva fino a 85mila euro, cifra che deriva dalla somma della retta e della vita a Milano. Lo stipendio medio dei neolaureati alla Bocconi a un anno dal titolo è pari a 44.346 euro, il che si traduce in un rendimento del 52%.

Spesa, stipendio e rendimento laurea in uno degli otto college della Ivy League

La spesa media per una laurea in uno degli atenei della Ivy League, come Yale o Harvard, è di 200mila dollari. Lo stipendio medio annuo è di 60mila dollari. Il rendimento è del 30%.

Investimento immobiliare

Prendendo ad esempio un investimento su un appartamento da 200mila euro a Milano, Career Paths ipotizza un rendimento di 8.400 euro annui. Senza tenere conto dei costi extra. Ne deriva che il tasso lordo di rendimento (8.400 euro/200mila euro) è pari al 4,2%. Secondo l’Osservatorio sul Mercato immobiliare di Nomisma, il rendimento medio è appena più elevato: 4,3%, nell’incrocio di massimi e minimi fra 13 città italiane.