Il mondo dei bonus fiscali visto da amministratori, imprese e progettisti. Secondo una ricerca condotta da Harley&Dikkinson, le detrazioni piacciono, ma servono una maggiore semplificazione e procedure più snelle.

L’indagine di Harley&Dikkinson ha interessato 150 tra amministratori di condominio, imprese e progettisti. Obiettivo della ricerca era raccogliere la percezione del target sul tema delle agevolazioni fiscali introdotte dall’Agenzia delle Entrate. A comporre il panel di riferimento, nel dettaglio, 50 amministratori, 50 imprese e 50 progettisti.

Gli intervistati hanno mostrato una notevole predisposizione ad accogliere le novità fiscali, reputandole importanti per una ripresa del mercato e affermando di voler proporre dei lavori con lo scopo di raggiungere le quote cedibili (79%).

Bonus fiscali Agenzie delle Entrate

Ma è emersa anche una scarsa chiarezza da parte dell’Agenzia delle Entrate nel fornire le informazioni circa le novità fiscali introdotte in merito alle detrazioni per i condomini. Scarsa informazione (35%) e non sentirsi portavoce del processo (32%) causano poco interesse nell’usufruire delle detrazioni fiscali appena introdotte. E’ stata inoltre evidenziata un’eccessiva difficoltà nella procedura per usufruire (26%) delle agevolazioni fiscali.

Gli intervistati hanno poi dichiarato di esser interessati agli strumenti finanziari (20%), alle ultime frontiere della tecnologia dedicata agli edifici (18%), alle normative di riferimento (15%), alle garanzie per un edificio (11%), all’ambiente (10%) e alle situazioni delle periferie (10%).